Primo Miglio

Home/Primo Miglio

Project Description

primo miglio

La Rete di Mutuo Credito è partner di progetto nel Primo Miglio, acceleratore di startup responsabili.

Contattateci per ogni informazione.

primo miglio

Le startup selezionate possono trovare una sede temporanea presso Rimini Innovation Square e un aiuto economico grazie a Banca Carim (sarà avviato un crowdfunding che servirà a finanziare ulteriormente la crescita delle nuove imprese) e a Banca Popolare Etica, che offrirà una serie di opportunità di microcredito. Oltre a questo, periodicamente, saranno organizzati momenti di matching e presentazione al mondo imprenditoriale locale per aumentare le occasioni di collaborazione.

Primo Miglio è  il primo acceleratore nazionale di start up responsabili, volto allo sviluppo di nuove imprese e sostenere la crescita di un’imprenditorialità responsabile.

Figli del Mondo ha coinvolto diversi soggetti del territorio: Regione Emilia Romagna, Camera di Commercio della Romagna, Piano Strategico Rimini Venture, Nuove Idee Nuove Imprese, CGIL Rimini, Gruppo SGR, Sargo, Banca Carim, Banca Popolare Etica, Confcooperative, Legacoop Romagna, Associazione Avvocati Solidali e Gruppo commercialisti responsabili.

L’obiettivo di Primo Miglio è aiutare le nuove imprese a superare le difficoltà di avviamento (anche burocratiche) e a proporsi al mercato nel miglior modo possibile. Per questo viene offerto il sostegno da parte delle imprese e del tessuto economico del territorio;  ad ogni start up viene affiancato un tutor con cui definire un percorso personalizzato e gratuito di crescita con affiancamento specialistico in ambito commerciale, legale e d’impresa grazie al coinvolgimento di professionisti volontari aderenti al progetto.

Le start up vengono poi accompagnate alla costituzione presso la Camera di Commercio e vengono aiutate a presentare la loro idea agli investitori.

Sargo ha proposto che tutte queste azioni di sostegno andranno inoltre a costituire un Capitale sociale che verrà contabilizzato in modo non monetario. In questo modo il valore dei servizi offerti diventerà un debito volontario che le start up potranno estinguere diventando a loro volta mèntor delle future idee d’impresa.

Un meccanismo virtuoso di reciprocità socialmente responsabile, che si realizzarà grazie al Mutuo Credito.